14 ottobre

23.6.14

Calendario delle attività estive dell'Oasi WWF dei Calanchi di Atri


Si apre la stagione estiva 2014 dell’Oasi WWF Calanchi di Atri!
Anche quest’anno è stato realizzato, in collaborazione con il Comune di Atri e la Coop Terracoste, un ricco programma dedicato ad arte, scienza, cultura e benessere.
Il primo appuntamento è il 25 giugno con l’Estate scientifica, laboratori scientifico-didattici dedicati ai bambini, che si terranno presso il centro visite dell’Oasi, in località Colle della Giustizia, ogni mercoledì pomeriggio dalle ore 16:30 con tante curiosità sulla natura e sugli animali.
Per i più grandi, ma non solo, a partire da giovedì 26 giugno, alle ore 17 dal Palazzo Ducale, in piazza Duchi Acquaviva, riprenderanno a cadenza settimanale le visite guidate alla Atri sotterranea. La nostra guida turistica, l’archeologa Maria Cristina Mancinelli, condurrà curiosi e appassionati di cultura alla scoperta dei sotterranei del palazzo appartenuto ai Duchi Acquaviva, oggi sede del municipio e alle cisterne romane della Cattedrale di Santa Maria Assunta, che col passare dei secoli sono state trasformate in cripta, rifugio per le anime di nobili e religiosi atriani.
Per chi ama la natura e il trekking tornano le Escursioni naturalistiche all’Oasi, a partire da venerdì 27 giugno, dalle ore 17:30, a cadenza settimanale.
Guidati dall’accompagnatore di media montagna della Riserva, Cesare Crocetti, oltre ad ammirare un paesaggio il cui orizzonte arriva a toccare mare e montagna, i partecipanti avranno l’opportunità di comprendere l’origine dei calanchi, l’importanza della loro tutela, la ricchezza di flora e fauna che li caratterizza e il modo in cui la cultura locale si sia integrata con essi.
Dato il grande riscontro di pubblico delle precedenti edizioni non potevano mancare gli appuntamenti con “La luna, le stelle e i calanchi”, le passeggiate notturne durante il plenilunio, che si ripeteranno sabato 12 luglio e sabato 9 agosto, a partire dalle ore 21 presso il centro visite dell’Oasi. Il fresco della tarda serata rende più agevole la fruizione della natura, che durante il plenilunio si arricchisce di un tocco di magia, quando le particelle di alluminio presenti nel terreno dei calanchi si riflettono al chiaro di luna.
La novità del 2014 è “Verderame” uno spettacolo teatrale itinerante nella natura incantata, ideato e realizzato dalle due associazioni culturali “Les enfants rouges” e “La meccanica delle tende”, che avranno luogo lunedì 14 luglio e domenica 10 agosto dalle ore 21 al centro visite dell’Oasi.
Sono ancora tantissimi gli appuntamenti e le novità dell’estate 2014, con “L’Oasi dell’ascolto”, un laboratorio di consapevolezza ludico-esperienziale, il “Laboratorio didattico di fotografia stenopeica”, il “Viaggio alla scoperta delle erbe spontanee mangerecce”, “Atri sotto le stelle summer edition”, visita guidata notturna alla Cattedrale, al Teatro comunale ed al Palazzo ducale, impreziosita dalla collaborazione con il Coro ClariCantus, che proporrà una rievocazione di canti e balli medievali.
E ancora, tornano “La notte europea delle farfalle”, una serata di studio e ricerca, “Un’Oasi di benessere”, esercizi di bioenergetica, “Shiatsu, Luna e Calanchi”, “La passeggiata alle fontane archeologiche”.
Il Direttore dell’Oasi, Adriano De Ascentiis, commenta così l’uscita del calendario: “Anche quest’anno il nostro ricco calendario è il frutto della collaborazione con Associazioni, cittadini ed imprese a testimonianza di come sia stretto il legame tra Oasi e operatori culturali locali. Colgo l'occasione per esortare le strutture ricettive presenti su tutto il territorio a promuovere le nostre attività così da fare sistema per migliorare il panorama dell’offerta turistica”.
Una lusinghevole dichiarazione dell’Assessore al turismo, Domenico Felicione, accompagna il lancio del nostro programma estivo: “Oltre a quello culturale, Atri vanta un patrimonio ambientale di notevolissimo pregio. L'Oasi WWF Calanchi di Atri, con il suo staff e le tante iniziative che organizza, fa da propulsore nella valorizzazione del territorio e della natura. Invito tutti a partecipare agli appuntamenti del ricco cartellone organizzato per la stagione estiva 2014, dove il prestigioso "monumento ambientale" fa da cornice ad arte, scienza e cultura”.