5x1000/

3.2.13

Premio Attila e Premio Sipari


Ritorna il “Premio Attila”, simbolico riconoscimento che il WWF Abruzzo assegna ai nemici dell’ambiente.
Sarà accompagnato dal “Premio Erminio Sipari”, dedicato al contrario a chi abbia messo in atto azioni particolarmente positive per la promozione e/o la tutela del territorio. Erminio Sipari (1879-1968) è stato nei fatti il fondatore del Parco Nazionale d’Abruzzo (oggi d’Abruzzo Lazio e Molise), del quale ha ricoperto per primo la carica di presidente dettando un modello organizzativo e gestionale incentrato sulla tutela dell’ambiente e sullo sviluppo del turismo. È considerato un pioniere della conservazione della natura in Italia oltre che uno dei primi fautori, in assoluto, dello sviluppo sostenibile.
Entrambi i premi saranno assegnati da una giuria interna al WWF composta dal consiglio regionale e dai presidenti delle strutture territoriali locali abruzzesi o da loro delegati, ma saranno i cittadini a decidere le “nomination”.
Fino al 28 febbraio prossimo chiunque potrà proporre un candidato per l’uno e/o per l’altro premio, semplicemente scrivendo al WWF Abruzzo, tramite mail all’indirizzo abruzzo@wwf.it o attraverso i tradizionali canali postali (via d’Annunzio 68 – 65100 Pescara) segnalando chi è stato, nel corso del 2012, meritevole del Premio Attila e/o del Premio Erminio Sipari: basterà indicare nome e cognome del candidato proposto e aggiungere una breve motivazione.
Le nomination saranno rese note nei primi giorni di marzo e subito dopo la giuria si riunirà per la decisione definitiva.
Il premio simbolico sarà assegnato prima di Pasqua in un evento pubblico.