5x1000/

11.11.12

Progetto Ve.Le. per una ciclovia da Venezia a Lecce

Mercoledi 14 novembre 2012 alle ore 15 nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche a Teramo si terrà la presentazione del progetto Ve.Le., un percorso sostenibile per scoprire la via Adriatica.
Da una ricerca in atto nell'ambito del dottorato internazionale in Sociology of regional and local development, presso il Dipartimento di teorie e politiche dello sviluppo sociale della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo, prendendo spunto dal progetto di collegamento ciclabile da Venezia a Torino, proposto dal Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Pianificazione (http://www.progetto.vento.polimi.it), ha preso corpo uno studio di fattibilità per una ciclovia, che colleghi Venezia con Lecce, adiacente la costa adriatica, denominato VE.LE..
Il progetto, in realtà, oltre a riguardare l'infrastruttura ciclabile vera e propria, vuole essere un insieme di azioni per lo sviluppo locale, creando un coordinamento tra istituzioni, associazioni, imprese e singoli cittadini, per costruire una rete, prima ancora che di opere, di relazioni.
Partecipano:
Everardo Minardi, Università degli Studi di Teramo
Paolo Pileri, Politecnico di Milano
Raffaele Di Marcello, Università degli Studi di Teramo
Giustino Vallese, Presidente Ordine Architetti PPC Teramo
Massimo Cerioni, Coordinatore Regionale FIAB Marche-Abruzzo
Lucio De Marcellis, Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano
Fabio Vallarola, Direttore AMP Torre del Cerrano
Dante Caserta, Vicepresidente WWF Italia
Mauro Vanni, Associazione I.T.A.C.A.