14 ottobre

10.7.17

Strada verso la Torre di Cerrano: accesso agli atti per conoscere l'iter autorizzativo

 
Dalle polemiche dei giorni scorsi non si è capito molto bene cosa sia successo e perché alla fine, dovendosi rifare un tratto della strada di accesso alla Torre, si sia scelto di asfaltarla come si sarebbe fatto per una qualsiasi strada urbana e non di utilizzare un materiale più consono a quella che, per la maggior parte dei visitatori, rappresenta la porta d’ingresso dell’Area Marina Protetta di Torre di Cerrano.
Sono circolate varie ricostruzioni sull’iter autorizzativo dell’intervento, ma per capire come stanno effettivamente le cose, il WWF ha fatto un accesso agli atti al Comune di Pineto.
Ad oggi il Comune non ha ancora comunicato quando potremo andare a vedere il fascicolo dell’opera. E ad un nostro sollecito, hanno risposto che daranno seguito al nostro accesso agli atti entro i termini previsti dalla legge.
Noi aspettiamo pazientemente…anche se pensiamo che, per rispondere ad una richiesta così semplice, sarebbero sufficienti un paio di giorni al massimo. Del resto… è vero che la legge fissa in 30 giorni il termine per l'accesso, ma si tratta del termine massimo e nulla impedisce ad una pubblica amministrazione efficiente di farlo più rapidamente!