5x1000/

28.11.16

Vomano, sporco e a capo!



Solo una settimana fa il WWF, raccogliendo l'invito dei Comuni di Pineto, Atri e Roseto degli Abruzzi, ha organizzato, insieme ad altre associazioni ambientaliste e locali, una giornata di pulizia del Fiume Vomano: oltre 150 volontari hanno pulito ampi tratti del fiume con particolare cura della foce.
Ebbene dopo solo 7 giorni nell'area del Comune di Roseto degli Abruzzi che era stata ripulita sono ripresi gli scarichi abusivi. Grazie al monitoraggio del WWF sono stati accertati almeno 5 abbandoni di materiale edile e pattume di ogni tipo.
Il Comune e i cittadini di Roseto non possono tollerare questa triste e illegale consuetudine. La zona della foce del Vomano ormai deve essere bonificata come prevede la legge. e una volta bonificata l'area deve essere posta sotto controllo per prevenire ulteriori scarichi abusivi.
La soluzione è semplice e poco dispendiosa: basta acquistare alcune fototrappole e posizionarle nei punti chiave della foce. Sono strumenti economici, non richiedono personale e possono essere spostate agevolmente.
La foce del Vomano deve tornare ad essere l’habitat di specie migratorie e patrimonio della biodiversità e non una discarica per alcuni uomini spregevoli.