5x1000/

16.5.16

Insieme per la Riserva del Borsacchio: l'impegno continua

La giornata di ieri è stata una bella giornata per la Riserva del Borsacchio.
Dopo la scellerata riperimetrazione voluta dai Comuni di Roseto degli Abruzzi e di Giulianova e votata dal Consiglio regionale, dopo anni di blocco totale di qualsiasi iniziativa, ieri, ancora una volta, il volontariato ha dato una prova di amore per questo tratto del litorale.
Con l'organizzazione del nuovo Commissario straordinario della Riserva, Fabio Vallarola, tante persone si sono ritrovate per ripulire il tratto di costa all'interno della riserva. Figure storiche da sempre in difesa della riserva come Marco Borgatti, Fabio Celommi, Adriano De Ascentiis, Franco Sbrolla e tanti altri si sono impegnati per far conoscere e apprezzare l'unica riserva regionale costiera della provincia di Teramo.
Purtroppo, in quest’ultimo lustro, l’attuale Amministrazione comunale non ha fatto nulla per la riserva, perdendo così anche importanti occasioni di intercettare finanziamenti a livello regionale ed europeo.
L'impegno delle associazioni ambientaliste per la riserva del Borsacchio è un impegno che viene da lontano e che continuerà anche in futuro.
 
Il 5 gennaio 2014, insieme come sempre, con le bandiere del WWF che rappresentano tutte le Associazioni ambientaliste.

Il 15 maggio 2016, uniti più di allora, con le bandiere di Italia Nostra che rappresentano tutte le Associazioni ambientaliste.