14 ottobre

10.11.15

Notizie dal WWF Teramo

Pubblichiamo la newsletter inviata alla nostra mailing-list.
Se volete essere inseriti nel nostro indirizzario, potete chiederlo scrivendo una email a teramo@wwf.it.

Car* Tutt*,
alcune notizie dal WWF Teramo con nuovi appuntamenti per i prossimi giorni.
 
FESTA DELLA CASTAGNA.
Sabato 14 novembre “Festa della castagna” al Centro di Educazione all’Ambiente “Monti della Laga” a Cortino (TE) nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.
Ci vediamo sabato prossimo per un bel pomeriggio al CEA di Cortino, gestito dal WWF Teramo.
Appuntamento alle ore 15.
È gradita la prenotazione.
 
Campagna Clima.
 
BANCHETTO INFORMATIVO IN VISTA DELLA COP 21 DI PARIGI.
Sabato 21 novembre a Teramo, in Corso San Giorgio (Portici Caffè Grand’Italia) organizziamo un banchetto informativo sulla campagna clima del WWF Italia. Viene a darci una mano!
Dal 30 novembre all’11 dicembre si svolgerà a Parigi la Conferenza della Parti (COP 21), Convenzione quadro della Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, da cui ci si aspetta che i Governi di tutto il mondo, compreso quello italiano, arrivino a un accordo globale sul clima efficace ed equo.
Firma la petizione on line del WWF (http://www.wwf.it/roadtoparis.cfm#italia) per chiedere al Governo italiano di chiudere le centrali a carbone.
È ormai noto come il carbone sia il combustibile fossile più pericoloso per l’ambiente e la salute, ma le centrali italiane continuano a utilizzarlo. In Europa si calcola che la combustione del carbone provoca ogni anno 23.300 morti premature. E gli investimenti nelle rinnovabili segnano il passo. Occorre fermare subito tutte le centrali a carbone, a partire da quelle più vecchie, inquinanti e dannose per la salute. Il WWF chiede al Presidente del Consiglio Renzi:
un piano di rapida uscita dal carbone che preveda tappe precise.
standard ambientali davvero efficaci che impediscano agli operatori di privilegiare l’uso delle centrali a carbone che emettono più CO2

IN BICI PER IL CLIMA!
Stiamo organizzando una biciclettata nel pomeriggio di sabato 28 novembre per le strade di Teramo. Presto vi invieremo ulteriori informazioni: nel frattempo, non prendete impegni e gonfiate le gomme!
 
MARCIA PER IL CLIMA A ROMA!
Domenica 29 novembre il WWF è tra gli organizzatori della grande manifestazione nazionale a Roma in contemporanea con altri eventi della Global Climate March previsti in centinaia di città del mondo tra cui Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Amsterdam, Barcellona, San Paolo, Johannesburg, Sydney, Canberra, Kampala, Tokyo, Dhaka, Bogotà e tante altre.
Migliaia di cittadini del Pianeta con il “pallino del clima”, come recita lo slogan della Coalizione, uniti in una grande mobilitazione globale per far sentire la propria voce contro gli effetti dei cambiamenti climatici e per un radicale cambiamento del modello economico, energetico e di sviluppo.
Le organizzazioni della società civile, con in prima fila il WWF, daranno così un segnale di forte mobilitazione alla vigilia della COP 21 di Parigi, appuntamento nodale perché i Governi del Pianeta affrontino efficacemente, e con impegni legalmente vincolanti, la necessità di tagliare rapidamente e drasticamente le emissioni di gas serra per evitare gli scenari catastrofici del cambiamento climatico.
La COP 21 di Parigi deve rappresentare il punto di svolta, il passaggio rapido da un economia fondata sui combustibili fossili a una basata sulle fonti rinnovabili e sull’uso efficiente dell’energia e delle risorse. È una transizione in atto, probabilmente inarrestabile, ma che va accelerata se vogliamo difendere noi, le nostre vite, le specie animali e vegetali, il Pianeta come lo conosciamo. I governi dovranno assumere impegni coraggiosi e stringenti per rimanere ben al di sotto di un riscaldamento globale di 2°C, anzi occorre far di tutto per rimanere su 1.5°C.
L’accordo di Parigi, secondo il WWF, deve costituire un impegno per tutto il mondo ad agire insieme, agire in fretta, agire in modo efficace.
A Roma la Marcia partirà alle 14.00 da Piazza Farnese per raggiungere i Fori Imperiali dove si terrà il Concerto per il clima, previsto dalle 17 alle 21 e che vedrà salire sul palco i vari artisti che stanno aderendo alla mobilitazione.
 
*****************************************************
 
Non dimenticate, infine, che potete sostenere le battaglie del WWF versando il 5x1000 alla nostra Associazione: a voi non costa nulla, per la natura è un aiuto importante!

Saluti a Tutt*.
 
WWF Teramo
via De Vincentiis n. 1 – 64100 Teramo
349.7174140 – teramo@wwf.it