5x1000/

18.10.14

Caprioli in pericolo

Raccogliendo le indicazioni di alcuni cittadini, nei giorni scorsi il WWF Teramo ha segnalato alle Guardie Ecologiche della Provincia ed al Corpo Forestale dello Stato la presenza di alcuni esemplari di capriolo in un'area ben definita del territorio della provincia di Teramo (che non indichiamo qui per ovvie ragioni).
Il capriolo, pur non essendo cacciabile in Abruzzo, è una specie frequentemente oggetto di bracconaggio. 
Il WWF ha quindi chiesto una particolare vigilanza nell'area.