5x1000/

11.5.17

L’Abruzzo protagonista della campagna per la salvaguardia del Fratino

 
Nei prossimi giorni l’Abruzzo sarà protagonista della campagna per la salvaguardia del Fratino. Aderendo alla Giornata Nazionale del Fratino promossa in tutta Italia dal Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino, iniziative si svolgeranno il 12 Maggio nella Riserva regionale della Lecceta di Torino di Sangro, il 13 maggio nell’area del vastese e nella Riserva regionale del Borsacchio, il 14 maggio a Martinsicuro e a Pescara, il 15 maggio a Pineto, il 16 maggio ad Alba Adriatica e Tortoreto e il 17 maggio a Giulianova.
In particolare l’Area Marina Protetta Torre di Cerrano, il WWF Teramo e i volontari della Riserva naturale del Borsacchio hanno lanciato tre diverse iniziative sulla costa teramana per la tutela di questo piccolo limicolo in forte decremento e a serio rischio di estinzione a causa delle difficoltà riproduttive che incontra lungo le spiagge dove depone le uova.
I dati rilevati con i censimenti negli ultimi quattro anni dimostrano che la nidificazione del Fratino avviene in maggioranza all’interno di aree protette costiere che in provincia di Teramo sono la Riserva regionale del Borsacchio e l’Area Marina Protetta Torre Cerrano. È quindi importante porre particolare attenzione alle attività di pulizia delle spiagge per cui è fondamentale la collaborazione dei comuni: a fronte di una riuscita della riproduzione con alte percentuali nei Comuni di Pineto e Silvi, dentro e fuori le zone più delicate dell’Area Marina Protetta, nel Comune di Roseto degli Abruzzi, che ancora non trova un percorso gestionale della Riserva del Borsacchio, le percentuali di successo riproduttivo scendono.
 
I tre appuntamenti:
 
Sabato 13 maggio nella Riserva regionale del Borsacchio.
Uscita di osservazione ornitologica guidata dagli esperti nella Riserva. L’appuntamento è alle ore 15,30 al Lido Bora Bora alla fine di Via Makarska a Roseto degli Abruzzi.
Tra gli esperti che guideranno il gruppo: Adriano De Ascentiis, Direttore della Riserva regionale Oasi dei Calanchi di Atri, i due fotografi ed esperti birdwatcher, Davide Ferretti e Marco Cirillo, autori tra l’altro dell’avvistamento dell’Aquila minore al Borsacchio nello scorso inverno, Marco Cervellini, botanico e Responsabile dell’Area Floristica di Civitanova Marche, e Alberto Zocchi, naturalista autore del progetto del Sito di Interesse Comunitario del Borsacchio. A coordinare il gruppo, Marco Borgatti, conoscitore della riserva e Direttore del Corso Guide del Borsacchio.
 
Domenica 14 maggio a Martinsicuro nei pressi del Biotopo costiero.
Uscita alla ricerca dei nidi di Fratino per individuare i pulli appena nati. L’appuntamento è alle ore 16 presso il Lido La rosa blu nel lungomare nord.
A guidare il gruppo sarà Fabiola Carusi, coordinatrice per il WWF Abruzzo delle attività sul Fratino, che fornirà informazioni sulla specie e sull’ecosistema costiero.
 
Lunedì 15 maggio a Pineto nell’Area Marina Protetta Torre di Cerrano.
Seminario per la presentazione del Progetto SalvaFratino 2017, un incontro pubblico di approfondimento sulle attività dell’AMP Torre del Cerrano, del WWF e delle altre realtà regionali impegnate nella tutela del Fratino. L’appuntamento è alle ore 15,30 nella Saletta riunioni al terzo piano di Torre Cerrano, S.S. 16 Adriatica Km 431 a Pineto.
Interverranno, tra gli altri: Marina De Ascentiis del Consiglio di Amministrazione dell’AMP Torre del Cerrano; Alessia Ferretti, Responsabile del progetto SalvaFratino dell’AMP Torre del Cerrano; Andrea Natale, Direttore della Riserva regionale della Lecceta di Torino di Sangro, Nicoletta Di Francesco, Presidente WWF Chieti-Pescara; Stefano Taglioli del Gruppo Fratino di Vasto; Fabiola Carusi, coordinatrice per il WWF Abruzzo delle attività sul Fratino. A moderare il tavolo di lavoro Fabio Vallarola, Direttore dell’AMP Torre del Cerrano e Commissario della Riserva regionale del Borsacchio.
 
La partecipazione a tutti e tre gli eventi, svolti in collaborazione con l’Associazione delle Guide del Cerrano, è aperta a tutti, gratuita e ha validità per l’acquisizione di crediti per il Corso Guide del Borsacchio.